sabato 20 febbraio 2010

Si distrugge il giorno...




Non è colpa mia, se l'ispirazione mi viene di sera, al buio.
E non è colpa mia nemmeno se la sera mi porta a essere riflessivo andante (con variazioni sul tema: depresso con brio, fiducioso moderato).
Si distrugge il giorno, per sopravvivere alla notte.

Le tenebre incutono uno strano timore.
Perchè il buio scontorna le figure, sovrappone le ombre del presente ai fantasmi del futuro, crea una fastidiosa dissolvenza tra le certezze della luce e i dubbi della notte.
Le tenebre ci cercano.
Ci domandano il perchè, senza tregua. Non chiedono giri di parole, non vogliono eufemismi dell'ultim'ora.
Quando meno ce l'aspettiamo. Quando posiamo la testa sul cuscino, quando spegniamo il televisore, quando ci togliamo gli occhiali.
Ci cercano. E ci chiedono il perchè.

Alla luce del giorno è tutto facile. Il cuscino giace vuoto sul letto, il televisore è acceso, gli occhiali sono ben messi. Il giorno si prende gioco di noi, con le sue luci e le sue illusioni.
Ma quando la finzione svanisce, siamo costretti a fare i conti con noi stessi.
Sopravvivere alla notte non è sempre facile.
Perchè siamo soli, perchè non abbiamo risposte per le nostre domande, perchè alla luce del buio il nostro vuoto si riflette come in uno specchio.
Perchè le forme sembrano indistinte, lontane. E abbiamo bisogno di qualcuno vicino, qualcuno a cui poterci aggrappare anche solo per un attimo.
A costo di corrompere la nostra anima, di mandare in frantumi le certezze di una vita intera.
Si distrugge il giorno, per sopravvivere alla notte.

2 commenti:

Cate ha detto...

Bello...allora alla fine qualcosa hai capito;) Le tenebre sono importanti...forse troppo...
Comunque ho beccato Alex per le scale...domani ti tocca!!! BUUUUAHAHAHAHAHA!!!

Miriam ha detto...

Eh si...eccomi di nuovo qui...a commentare questo blog del cazzo...eppure mi chiedo:"ho forse bisogno io, che sento le cavolate di francesco tutti i giorni, di entrare nel suo blog per leggerle??Allora...come mai mi trovo qui?Ancora una volta?"...E poi mi distrae dalla mia domanda il suono della sveglia impostata sul cellulare, che mi ricorda che devo prendere il mio psicofarmaco...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...