lunedì 16 novembre 2009

Questa notte ho sognato Francesco Savino



E ti pareva. Ritorno a casa felice, entusiasta quasi, dopo una serata con la mia ragazza. Finisco di leggere qualcosa che avevo lasciato in sospeso e mi metto a nanna. Non l'avessi mai fatto. Il sonno è tormentato, pieno di luci ed ombre. Mi ricordo vari episodi: io ad una fiera fumettistica di cui ignoro l'esistenza, piena di strane copie de "L'insonne" formato giornale, come il vecchio "Topolino". Me che giro tra gli scaffali in ricerca di chissà cosa, parlando con un mio amico di un episodio avvenuto, realmente, nella giornata di ieri. E lì, in mezzo al marasma, c'è lui: Francesco Savino. Dall'alto dei suoi quasi due metri(sempre più basso del sottoscritto è!) mi guarda, mi punta, mi saluta. Chissà perchè ma mi saluta. Lui, autore affermato, si ferma per fermarsi a parlare con me, fermo e calmo ovviamente. E lì me ne rendo conto.
Colui che ha condiviso con me l'esperienza di questo blog è a pochi passi dal sottoscritto e capisco, decisamente, che lui, ormai, è entrato nel circolo degli artisti. Degli autori. Fumettari, ovviamente.
Lui che sognava Faraci, Caielli e Vitaliano. Lui che sognava di entrare a far parte di quel gruppo o magari di andare a cena con loro, adesso ci è riuscito. Solo nel mio sogno, per ora.
Perchè entrare in un mondo onirico, credo sia il primo passo verso la celebrità. Ebbene si, amico Savino, sei nell'autostrada degli autori e ti vedo andare via verso il successo. Non fermarti, compagno Savino, non fermarti mai sennò succede che cozzi contro il venditore di copie formato giornale dell'Insonne e interrompi la tua scalata verso la celebrità.
Amico Savino, mi ricordo poco di ciò che mi hai detto stanotte, per (s)fortuna. Ma una richiesta ti faccio: gentilmente, non inzozzare i miei sogni con la tua presenza. Sennò mi sveglio tutto tremolante la mattina, ancora sconvolto dalla terribile visione. Mettiti d'impegno, amico Savino. Ce la puoi fare.

Con rispetto, simpatia e amicizia,
il sempre Tuo Lutty dal cuore d'oro.

9 commenti:

Debora ha detto...

Ecco...Troppo forte questo post!!Sei davvero un grande!!Credimi, sei davvero un grande!!
Mi ripeto, ma anche se il mio commento non vale molto, spero ti faccia comunque piacere: siete bravissimi!! In bocca al lupo a Te e a Dj Jurgen per il vostro futuro, io spero che diventiate davvero dei grandi, e magari vi ricordiate di me, quando verrete al Lucca comics in veste di autori, e io venendo a visitare gli stand, verrò da voi chiedendovi un autografo e vi dirò: vi ricordate di me? Sono Debby, quella che vi faceva tremila complimenti sul bloggo...Una dedica in segno d'amicizia..
A presto!!!

DjJurgen ha detto...

Caro amico Paolino, non posso che essere onorato del tuo sogno. Ma...ma...un ma mi sorge spontaneo: perchè mai IO, celebre e affermato autore di fumetti dovrei fermarmi a salutare proprio TE, che già odio da non celebre e non affermato? :P
Non lo so, mi puzza...io non farei mai una cosa del genere!!! :P
Ma, se proprio sei sicuro di questo, credo di sapere quello che ti ho detto in sogo. Si tratta di una questione della massima importanza, e quasi mi ritengo offeso che tu non te la ricordi. Dai, quando nel marasma generale ti ho preso da parte e ti ho parlato, non ricordi che ti ho guardato fisso negli occhi e ti ho detto: "cient ciucci zuopp miei contra cient ciucci zuopp tuoi, facimm 'a gara e verimm chi vinc: s'i i cient ciucc zuopp miei o i cient ciucc zuopp tuoi!"

:P

@Debora: grazie, sei davvero troppo gentile! Noi non meritiamo tutte queste attenzioni (soprattutto Lutty :P )!!! Spero che le tue profezie si avverino, e mi auguro che anche tu possa realizzare tutti i tuoi desideri!!! :)
E se un giorno riusciremo ad avere l'onore di farti una dedica dal vivo...bè...mi dispiacerebbe per te!!! :P

Debora ha detto...

Uhm..in che senso ti dispiacerebbe per me?Io ne sarei onorata!!
Lo spero anche io di poter realizzare qualche sogno..Siamo sulla stessa barca..Incoraggiamoci a vicenda!!
Un abbraccio a tutti e due!!

Tyrrel ha detto...

Divertente questo post onirico di Lutty!

Ora però qualcuno deve spiegarmi perché poi il signor Savino l'abbia sognato pure io! °_°
Premessa: il post non l'ho letto ora, ma 2 giorni fa in fretta e furia senza avere il tempo di commentare.
Ma tanto deve essere bastato perché la mia mente quando si è trovata in fase rem elaborasse un sogno in cui DjJurgen e MaxBrody erano ospiti in casa mia, per via di una non ben specificata manifestazione fumettistica che si svolgeva in quel di Cagliari. E se è vero che con i due non ci siamo mai incontrati di persona, anche se ne conosco i volti da foto e/o video youtubici, quella che ho sognato era la loro presenza; una presenza molto realistica, visto che mentre si faceva colazione Dj parlava al telefono con la sua Paola. Luttazzi non c'era, ma sarebbe dovuto arrivare anche lui qualche giorno dopo (non so se sempre ospite a casa mia o solo per partecipare alla manifestazione).

Ok, lo so... è assurdo, da ricovero... infatti sento le sirene di un'ambulanza che si avvicina... non è che per caso l'avete chiamata voi?

DjJurgen ha detto...

@Debora: sì, hai ragione! Dobbiamo sostenerci a vicenda...se non lo facciamo almeno tra di noi, è la fine!!! :D

@Tyrrel: ecco...comincio a preoccuparmi seriamente...due uomini che mi sognano... (tra l'altro uno dei due mi sogna insieme al signor Brody, senza specificare se ci trovavamo in atteggiamenti ambigui o no! :P )...a questo punto sembra brutto dire che mi considero l'uomo dei vostri sogni, vero? :P

DjJurgen ha detto...

Ah, tra l'altro il "Cagliaricomics" non sarebbe una cattiva idea!!! :D
E poi ti faccio i miei complimenti, Tyrrel: hai capito subito chi conviene ospitare e chi no (sono sicuro che Lutty avrebbe solo partecipato, senza dormire da te...io e Max gliel'avremmo proibito! :P )!!!

Tyrrel ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Tyrrel ha detto...

No, no, niente atteggiamenti equivoci con il signor Bordy, per fortuna... :P
Ricordo la vostra presenza in casa per colazione, e una scorrazzata in auto per le vie di Cagliari (non so se appena arrivati o in attesa della fantomatica manifestazione).
Comunque è vagamente inquietante la faccenda dell'uomo dei nostri sogni... :P

Quanto al "Cagliaricomics", sarebbe davvero una bella idea, che troverebbe terreno fertile tra i fumettofili e gli "addetti ai lavori" isolani; ma per un progetto del genere sarebbe necessario il forte interesse delle amministrazioni locali, che al momento proprio non mi pare ci sia, anche solo per studiare una soluzione per economizzare le spese di viaggio dei non residenti. Comunque tempo fa ci fu un serio tentativo in tal senso con il "Premio Lo Scultone" (> qui < si può vedere anche qualche vecchia conoscenza), peccato che la cosa sia morta dopo 3 edizioni... :( (per la cronaca: lo scultone è un animale mitologico sardo simile ad un drago, che comparve pure nella storia Disney "Indiana Pipps e la valle della memoria perduta" by Vigna/Camboni e nella storia di Martin Mystere "Il mistero del Nuraghe by Medda/Serra/Vigna, ma qui è sicuramente più ferrato il Max ;) )

luttazzi4ever ha detto...

"CagliariComics"...non ricordo di esserci mai stato in sogno. Ah, sarà perchè ci dovevo ancora arrivare. Giusto. Ma, una domanda, caro Tyrrel: che tu sappia ero in nave o in aereo?

Per sapere in quale dei due devo stare male!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...