martedì 8 marzo 2011

Averti è tutto


Sinceramente, e so che questo non piacerà a tutti sentirselo dire, le donne non sono migliori degli uomini. Anzi: sono come gli uomini, ma allo stesso modo totalmente diverse. Loro, come noi, sono cattive, subdole e menefreghiste. Noi, come loro, siamo avidi, idioti e doppiogiochisti. Siamo uguali perchè siamo esseri viventi che hanno questa forma strada da umanoidi e che vivono sulla stessa parte di pianeta anche se alcune volte sembra di venire, entrambi, da universi opposti. E mi piace questa teoria: due razze diverse che si sono ritrovare in questa Terra solo per amarsi e nello stesso contempo odiarsi. Ma aldilà di ogni loro e nostro difetto, le donne sono esseri meravigliosi. Perchè pur essendo come noi uomini, loro e solo loro sono incredibilmente più belle(e per bellezza intendo tutto il corredo che parte dal semplice aspetto fisico fino a quello mentale, così non mi si accusa di pensarla come un certo tipo). E credo che la penserebbe così anche uno strafigo come Raul Bova. Poesia abituale dedicata alla Giornata della Donna. Non Festa, oggi non si festeggia niente, oggi si ricorda, il che è ben diverso. Non è come negli scorsi anni, ovvero un pensiero alla donna in generale ma è più un'ode di un uomo alla sua donna, che ama sempre ogni giorno di più.

Poesie del 2009 e 2010, a chi interessano.

Un percorso insieme si prospetta,
io e te su una linea retta,
senza badar alle strade laterali
vivere per il bene dei giorni uguali.


Donna tu sei in ogni tuo aspetto
leggera nel trucco, senza mai un difetto,
cocciuta e a tratti disperata bambina,
per una sera insieme quasi ragazzina
ma diventi adulta in un solo istante con
quel senso di mamma a tratti latente.


E in pochi secondi sei tu la più forte,
mi sorreggi nella cattiva sorte
mi ami di più se tutto va male
mi consoli aldilà del semplice amore.


Vivo felice perchè ho te.
Non ho bisogno di aggiungere altro.


Vivrò felice finchè ho te.
Tu sarai il mio sogno realizzato.


Personalmente, comunque, ritengo che essendo appunto le donne nostre simili, bisognerebbe rispettarle come si rispetta un uomo. Perchè dico ciò? Perchè se ancora oggi nel 2011 dobbiamo organizzare marce e manifestazione per affermare dignità e rispetto nei loro confronti(quasi come se fossimo in paesi medievali), significa che la strada per l'uguaglianza è ancora bella lunga. Molto lunga lunga. Che assomiglia, guarda caso, ad un'altra cosa...

4 commenti:

Carmensì ha detto...

Grazie amore mio è molto bella*_*Buona giornata della donna a tutte.Spero possiate passare insieme al vostro lui una bella giornata come farò io o con amiche o con la vostra famiglia o con chi desiderate, ma auguro a tutte una bella giornata.
baci baci.

tiziana ha detto...

Che bella dedica. Grazie Carmen auguri a te.

Paola ha detto...

l'audio iniziale è davvero raccapricciante...pensavo di essere impazzita impazzita o che degli spiriti maligni si fossero impossessati del mio pc...peggio di un film horror...davide, sei stato tu?????

luttazzi4ever ha detto...

E' l'audio di uno squallido intervento sotto. Un mini-cartone che farà spaventare ogni individuo su questo Blog finchè non andrà a pagina 2!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...