martedì 15 marzo 2011

Consigli a modici prezzi


L'idea del "un post al giorno almeno per codesta settimana" era destinata già tristemente a finire per via degli innumerevoli impegni che la vita mi mette davanti. Uno di questi è quello di rovinarmi la salute fisica da solo con corse di svariati chilometri senza un minimo di allenamento. Ma di questo vi parlerò fra poco. Per ritornare al discorso principale questo è il secondo post su due giorni in codesta settimana, indi sto ancora in tempo e sono bravo a manterenere le promesse, ma di cosa vò a parlarvi? Sinceramente non c'è il tempo materiale per un raccontino sciùè sciùè(per i non partenopei: "alla spiccia"), e neanche per un'altra puntata della saga che ho iniziato il mese scorso, oltre che per una poesiola dato che la birra che ho in corpo mi impedisce di ideare frasi smielate. Indi la soluzione è una sola: consigli. Semplici e utili consigli per voi che leggete questo Blog e anche per voi che venite qui ogni tanto anche solo per leggervi due idiozie, come questa d'altronde.

Punto 1: Non mandatemi più mail destinate a Luttazzi Daniele. Il perchè è semplice. Io ho un nick che è anche un contatto molto semplice da capire di Libero.it(il servizio mail non il giornale, non sia mai). E in tutti questi anni ho ricevuto varie email destinate al Luttazzi Daniele. E ciò mi fa pensare cose che dovrebbero pensare tutti prima di mandarre mail al sottoscritto destinate al miglior comico satirico italiano. Primo: Luttazzi non credo sia così egocentrico da chiamare la sua email "luttazzi4ever". Sarebbe ridicolo. Secondo: Io ho una faccia ben diversa da quella del Daniele che potete vedere all'inizio del post. La mia è questa che vedete sotto, dove potete ben notare le centomila differenze tra noi due. Tre: Mandarmi foto mezze zozze di gente a mare non è una cosa normale! E idiota io a cascarci. Quattro: Se volete parlare con lui chiedetemi il suo indirizzo e vi faccio il piacere di concedervelo.


Punto 2: Non fate mai una gara di dieci o undici chilometri(magari sotto la pioggia di domenica mattina) se non avete fatto almeno un buon allenamento dei mesi o almeno nelle settimane precedenti alla gara. E' un errore da principianti, o da idioti. Io faccio parte della seconda categoria. Non correvo da Dicembre e ho avuto la bizzarra idea di farmi sta corsa. L'ho finita. E anche in un tempo ragionevole. Alla mia prima volta ho pure messo dietro una ventina di personcine. Il problema si è avuto da domenica pomeriggio a ora fino a non so quando. Le mie ossa ancora non si sono riprese, i miei muscoli mandano email di protesta al cervello per la sua scarsa intelligenza. Per fortuna che ha un ottimo servizio anti-spam e nemmeno li legge.
Consiglio semplice quindi: se volete correre una gara, allenatevi. Almeno vi sentirete non tanto male alla fine.

Punto 3: Se cercate lavoro non arrendetevi mai. Un giorno o l'altro può arrivare la cosidetta botta di fortuna o come si dice da queste parti il "mazzo scassato". Forse è arrivato anche il mio momento di mazzo scassato. Speriamo bene, e lo spero anche per voi.

Punto 4: Se vi piace giocare a calcetto e avete un gruppo abituale con cui giocate passate qui. E' squallida pubblicità, lo so, ma è troppo divertente come sito per non pubblicizzarlo.

Punto 5: Se siete interessati a fare il fantacalcio non compratevi mai i giocatori di Juve e Palermo. Vi fregheranno in un modo che non vi piacerà affatto. E ti illuderanno ad inizio anno per poi rovinarti la stagione non vincendo più una partita su quattro incontri consecutivi. E la vita, il lunedì mattina dei voti, sarà molto più triste.

Punto 6: Se vi piace questo Blog e le idiozie che vi vengono presentate, pubblicizzatelo! Forse i vostri amici non saranno così felici di arrivare qui, ma almeno avrete contribuito ad aumentare la mia autostima. Doppia idea: consigliate il blog a chi vi sta antipatico!

Punto 7: Sinceramente avevo pensato a qualcosa di veramente divertente, solo che me lo sono scordato. Mi ritornerà in mente.

Punto 8: Ogni giorno è quello giusto per dire alla vostra lei, o al vostro lui, che lo amate fino a più infinito. Fatelo, e se non vi sentite di farlo, significa che non lo amate come dovreste. O forse che lui o lei non è adatto a voi.

Punto 9: Finite ogni lista con almeno dieci punti, pure se non avete niente da scrivere. Il decalogo dà una sorta di completezza che le liste con tipo solo nove punti non darebbero.

Punto 10: Se fate un lavoro che vi fa camminare molto in mezzo alle strade e che ha molti momenti di solitudine, portatevi un ipod. La musica vi aiuterà a passare il tempo e a sopportare le fatiche del mestiere. E no, non parlo di sfruttamento della prostituzione, ma di ben altro!

E con il mistero finale vi rimando a domani. Buona notte e buone botte.

3 commenti:

tiziana ha detto...

Caro luttazzi4ever
punto 1- Non sarebbe così ridicolo per quel Luttazzi chiamarsi così perché "lui" vive di ironia.
punto 6- Il tuo blog è nella mia lista dei preferiti da mò.
punto 8- lo faccio da una vita,
da 9 anni di fidanzamento, e da 33 di matrimonio, ti pare poco?
punto 10- consiglio ottimo.
punto 0- un consiglio spassionato, rilassati, lasciati raggiungere se vuoi essere preso.
ciao

**La PiCcOlA sOgNaTtIcE** ha detto...

ahaaha, devo dire che come ha detto la mia amica, non che tua ... sei davvero bravo :), bhè cos' altro potevo aspettarmi da lei. Comunque credo proprio che i tuoi consigli valgano la pena di essere seguiti e ho notato che questo blog è davvero molto seguito quindi già da me ti faccio i miei più sentiti complimenti XD.. Spero non ti spiaccia se ho aggiunto il tuo blog tra quelli che seguo nel mio... a presto

yahadame ha detto...

Very intereresting reading. thx

paxil

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...